La giornata odierna trascorsa in Sicilia per il ministro dell’Interno Matteo Salvini, impegnata tra l’inaugurazione della nuova sede del Commissariato di Caltagirone e la visita al Cara di Mineo.

Ci sarebbe stato il tempo per incontrare i dirigenti locali della Lega, anzi molti di questi si aspettavano che Salvini avesse dedicato loro attenzione visto il malcontento della base politica ormai chiaro e tondo.

Invece Salvini chiede ancora tempo e alla vigilia della visita istituzionale in Sicilia informa i vertici della Lega di non avere intenzione di dedicare un solo attimo alle questioni di partito. La decisione appare inequivocabile: la struttura del partito in Sicilia è ancora lontana dall’essere decisa.

A margine dell’inaugurazione lo chiediamo noi quando si svolgeranno i congressi, ma da Salvini un secco no comment.

(NdR): dopo ave letto il pezzo della nostra corrispondente ci viene spontanea una cetezza.
Savini, uomo solo al comando!
La dittatura di Salvin inizia all’interno della Lega, almeno in Sicilia!