[stream provider=video flv=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2011/02/13061.flv img=x:/www.messinaweb.tv/wp-content/uploads/2011/02/Lombardo.jpg embed=true share=true width=480 height=320 dock=true controlbar=over bandwidth=high autostart=false /]

La crisi economica attanaglia la Sicilia. Di questo si parlerà martedì 28 luglio nella sede dell’Assemblea Regionale Siciliana, in occasione della presentazione del Report realizzato dal dipartimento di ricerche Diste, in collaborazione con la Fondazione Curella, il Cirmet (Centro Interdipartimentale per la Ricerca ed il Monitoraggio  dell’Economia e del Territorio) e Sviluppo Italia Sicilia.
Dal punto di vista politico, tutto lascia presagire che la crisi economica scongiurerà il rischio di elezioni politiche regionali anticipate.
Dopo l’incontro con Gianfranco Micciché, che il Presidente ha definito “amichevole”, Raffaele Lombardo annuncia il prossimo confronto con il segretario regionale del Partito Democratico.
Intanto, il segretario del PD Sicilia Giuseppe Lupo dichiara: “la crisi impone un piano di intervento straordinario per lo sviluppo e il lavoro concertato con le parti sociali, ed è necessario utilizzare presto e bene le risorse comunitarie e i fondi Fas: questo è per il PD il primo punto del confronto che intendiamo rilanciare con il presidente della Regione, come deciso dalla Direzione regionale del partito”.
Ad oggi, dunque, tutto lascia pensare che si procederà lungo la strada che il Presidente Lombardo definisce “di legislatura insieme alle forze politiche che vogliono realizzare le riforme”.