A segnalare la situazione critica è Mario Biancuzzo, il combattivo consigliere della sesta Circoscrizione del Comune di Messina,  che con una lettera sollecital’intervento di De Luca (sindaco metropolitano), del Sindaco di Villafranza oltre naturalmente dell’ASP e dell’Assessore regionale Razza:

 

Mario Biancuzzo

Con la presente, comunico che da giorni ricevo lagnanze da parte di tanti cittadini inerenti la difficoltà relativa al rinnovo annuale dell’esenzione tiket, pertanto, necessità di riaprire immediatamente al pubblico lo sportello, per esenzione tiket per reddito, presso la sede territoriale di Villafranca Tirrena, inspiegabilmente chiuso.

Il grave disagio, arrecato all’utenza del comprensorio non solo di Villafranca ma ai cittadini appartenenti al VI Quartiere, va con sollecitudine affrontato considerando la difficoltà per molti di questi concittadini che non possono raggiungere la città non essendo nemmeno auto muniti  è impensabile che possano arrivare al Mandalari o addirittura a Pistunina.

Ritengo utile suggerire alle Signorie Loro l’utilizzo di una metodologia informatizzata oppure il supporto dei CAF.

Certo di un sollecito riscontro mirato ad ovviare alle estenuanti file e alle soste mattutine per accaparrarsi la posizione utile visto che soltanto circa 80 persone al giorno vengono esitate.

Mentre basterebbe che un maggior numero di personale dedicato a questo delicato servizio insieme ad un numero superiore di postazioni e sportelli distribuiti sul territorio cittadino, magari insieme ad  una convenzione con  i predetti Patronati darebbe una risposta alle esigenze di una utenza  fragile e sempre più bisognosa di servizi efficienti. “