Con riferimento alla proposta di riapertura di piazza Cairoli l’Amministrazione comunale precisa che ”
Oggi, venerdì 14, il sindaco Cateno De Luca e la Giunta comunale hanno ricevuto una proposta formulata da un numeroso gruppo di cittadini che hanno chiesto di riaprire, nei giorni dal lunedì al venerdì mattina, piazza Cairoli al traffico veicolare ripristinando l’isola pedonale nel pomeriggio di venerdì e per tutto il weekend.
La Giunta, verificata previamente con l’ufficio viabilità la fattibilità tecnica della proposta, si è limitata a recepire una legittima istanza della cittadinanza sulla quale, lo si ribadisce, l’organo che dovrà pronunciarsi è sempre il Consiglio Comunale.
Il ruolo della Giunta dunque è quello di recepire una proposta, legittimamente e democraticamente avanzata dai cittadini, e promuovere l’esame della stessa da parte del Civico consesso al quale spetta, in via esclusiva, decidere sulla pianificazione urbanistica e viaria della Città.
Del resto, la proposta di modifica dell’assetto viario di tutta la zona del centro cittadino è già inserita nel PGTU, in fase avanzata di definizione per essere sottoposto all’esame ed approvazione del Consiglio Comunale.
Pertanto la Giunta non intende arrogarsi poteri che non le competono, e per questo si è limitata a recepire una legittima istanza presentata dai propri concittadini, rimettendo ogni decisione alla valutazione superiore del Civico Consesso affinché, esercitando il suo mandato rappresentativo, si esprima con giudizio e coscienza

Alla base di questa “frenata” cè sicuramente la protesta di cittadini, associazioni e partiti e De Luca ne deve tenere conto.
Il PD, intanto, annuncia che “Intendiamo quindi promuovere una raccolta firme per chiedere il mantenimento dell’isola pedonale e sollecitare l’Amministrazione comunale a procedere in tempi celeri ad una complessiva riqualificazione e valorizzazione della Piazza.
Saremo presenti già da questa domenica a Piazza Cairoli dalle ore 17:30

(NdR) Ci chiediamo il perchè di una precisazione tendenziosa ed inutile.
Tendenziosa perchè  il “umeroso gruppo di cittadini” in realtà era la rapresentanza di una sola organizzazione dei commerciali da sempre contraria all’Isola Pedonale salvo il suo “restringimento” a beneficio di alcuni individuabili esercizi commerciali che ora ha cambiato nuovamente idea…

Inutile perchè è risaputo che la Giunta è incompetente per una materia sulla quale solo  Consiglio Comunale può deliberare, così come per il PGTU