Dal Consigliere Sorbello (Lega) riceviamo:

Appare oltremodo singolare la richiesta di alcuni colleghi Consiglieri Comunali volta alla revoca in autotutela della delibera con cui il Consiglio Comunale ha deciso di costituire la PATRIMONIO MESSINA SpA.

Salvatire Sorbello

Distratti dal doversi occupare delle tante altre gravi problematiche che affliggono la città ?

Oppure ritengono che la gestione corretta e soprattutto consapevole del patrimonio comunale non costituisca un’emergenza gravissima di cui doversi occupare in modo serio e, soprattutto, efficiente ?
È sotto gli occhi di tutti come da decenni il Comune di Messina non sia stato in grado di gestire il patrimonio così come  prescrive la legge e le innumerevoli pronunzie e raccomandazioni della Corte dei Conti. 
Ad oggi non vi è certezza della consistenza del patrimonio, non vi è certezza di chi occupa ed a che titolo immobili di proprietà comunale e non vi è certezza di quanto costi alla Città tutto ciò, anche in termini di spese per la manutenzione di beni che magari dovrebbero essere ceduti agli aventi diritto,  per esempio in relazione agli alloggi di ERP.
A quando la corretta ed efficiente gestione e valorizzazione del patrimonio così come impone la legge ?  Si attende risposta.
Con osservanza
Il Consigliere,
Avv. Salvatore Sorbello
(NdR): Quando  Sorbello afferma “il Comune di Messina non sia stato in grado di gestire il patrimonio” dice cosa vera ed evidente ma siamo sicuri di aver bisogno di una ennesima partecipata (con relativo CdA)?
Se così fosse sarebbe dimostrata la incapacità amministrativa di Palazzo Zanca (politici e funzionari).
Riteniamo  che, specie in un settore così prossimo alla possiilit. speculativa, la gestione debba essere rafforzata ma all’interno di Palazzo Zanca, dove esistono le competenze ma sicuramente manca la capacità politica ed organizzativa di intervento.
Già in passato, con effetti discutibili, si è dato all’esterno il compito del controllo e censimento dei beni comunali con il risultato di un mare di parcelle e ad oggi la situazione denunciata!
Questa Amministrazione una cosa sa produrre: Consigli di Amministrazione, non avendo ottenuto un solo consigliere e dovendosi acconentare di una maggioranza “ricercata ed ottenuta in Aula“, perchè  deve pur collocare i propri uomini !