Dopo l’agevole vittoria sul campo del fanalino di coda Potenza, la Punto Casa Pallavolo Messina è concentrata sulla prossima partita in programma domenica 20 marzo contro la Pallavolo Catanzaro (ore 18, palaJuvara).
Punto Casa Pallavolo MessinaSarà il primo di due scontri diretti che la formazione giallorossa giocherà in casa. La settimana successiva infatti, Nicosia e compagni affronteranno, sempre tra le mura amiche, la Sidel Lagonegro.

Due sfide che potranno dire molto in ottica salvezza.

“Siamo giunti al momento cruciale del campionato – commenta il Direttore Generale, Luigi Guerrera -.Le prossime due partite possono rappresentare la chiave di svolta di tutta la stagione ed è per questo che la squadra sta lavorando con la massima attenzione. Giocheremo contro squadre che lottano per lo stesso  nostro obiettivo, quindi saranno partite delicate e forse decisive”. Già a partire dal confronto di domenica, servirà mantenere invariato lo spirito che ha caratterizzato le prestazioni della Punto Casa nelle ultime settimane. “E’ importante approcciarsi nel miglior modo possibile al match – aggiunge il Dg -, per poi proseguire bene nel corso dei set. In pratica non dobbiamo commettere l’errore già fatto, ad esempio, contro Giarre. Sarà fondamentale essere concentrati fin dalle prime battute e giocare come sappiamo. La squadra sta bene dal punto di vista atletico e il gruppo è compatto”.

Per la gara contro Catanzaro coach Caristi ritrova Ciccio D’Andrea, che ha scontato il turno di squalifica e torna pienamente a disposizione. Arbitreranno Pallavolo Messina – Pallavolo Catanzaro i signori Vincenzo Costanzo (1° arbitro) e Maurilio Cigna (2° arbitro). All’andata finì 3-2 per i calabresi.