Il Messina esce indenne dalla partita con il Licata, strappando un pareggio importante ai fini della classifica, ma c’è rammarico per un gol annullato a Ott Vale in dubbia posizione di off side. Se il gol fosse stato convalidato staremmo sicuramente qui a parlare di una partita diversa.

A dispetto dei rimpianti che si porta con sé, l’Acr ritorna a casa dal “Dino Liotta” di Licata con delle certezze in più, sia sul piano del gioco, sia dal punto di vista di approccio alla gara.
E, se il primo primo tempo è stato caratterizzato dalle iniziative della squadra di Rando, nella seconda frazione di gioco è il Licata a portarsi avanti e ad insidiare la porta giallorossa. L’episodio cruciale accade alla mezz’ora della ripresa quando, su punizione di Crucitti, Ott Vale trova una deviazione vincente di testa: la rete del vantaggio ospite viene annullata per sospetto fuorigioco.
Le incursioni del Licata nella parte finale di gara non impensieriscono Avella, che sta attraversando un ottimo momento di forma.
Il pareggio, a reti inviolate, è il giusto premio per due squadre che hanno lottato fino alla fine ma che non sono riuscite a concretizzare. Il Messina sale a quota 14 in classifica e, da martedì, preparerà il derby casalingo contro l’Fc Messina.