Periodo difficile per lo “Sporting Club Villafranca” che, dopo la ripartenza col mister Saro Scibilia e la vittoria contro il “Polisportiva Monfortese” dello scorso 19 dicembre, ha dovuto soccombere a due amare sconfitte: quella in trasferta contro il “Real Filicudi” dello scorso 27 dicembre e quella casalinga contro l’ “AICS Messina” dello scorso sabato, arbitrata da Nicola Scrima e conclusa con il risultato di 3-4.
La formazione tirrenica, presieduta da Antonino Costa e con la presenza nel direttivo di Andrea Alizzi, pertanto, si trova al momento ferma a 10 punti (frutto di 3 vittorie ed 1 pareggio) nella classifica del girone A del campionato provinciale di serie D di calcio a 5. Nella stessa classifica, ci sono anche il “Polisportiva Monfortese” (-1 p.), il “Futsal Santa Lucia del Mela” (7 p.), l’ “AICS Messina” (9 p.), il “Real Filicudi” ed il “Città di Pace del Mela” (12 p.), l’ “Atene” (13 p.), il “Cattafi” (14 p.), il “Pro Mende Calcio” (16 p.) ed, in vetta alla cima, con 8 vittorie su 8 partite giocate, il “Pompei (24 p.). “Nonostante il periodo difficile, non ci scoraggiamo- afferma Costa- e già siamo carichi per la prossima sfida prevista nel weekend contro il Futsal Santa Lucia del Mela”.
Tante le aspettative nei confronti del match, anche e soprattutto per la scarsa posizione in classifica della squadra sfidante.